Cosa fare per dormire bene

dormire bene

Ci sono dei trucchi per dormire bene? La risposta è sì. È possibile adottare dei comportamenti che favoriscono il sonno e anche utilizzare alcune erbe letteralmente provvidenziali.

Pochi semplici trucchi per dormire bene

Per dormire bene si possono intraprendere tante piccole azioni positive, che migliorano la ruotine pre-sonno. Chi soffre di sonno agitato sa che dormire bene può sembrare un lusso o un traguardo irraggiungibile. Ecco perché le prova tutte. Ma saranno le scelte giuste.

Ci sono molti prodotti che possono aiutare a indurre uno stato di rilassamento corporeo naturale, e che possono essere prese per gocce o per infuso prima di andare a letto. A patto che si tratti di rimedi naturali. Tiglio, passiflora e camomilla sono le tre erbe “magiche” per creare un profondo stato di rilassatezza.

Mi raccomando però. Per dormire bene e sfruttare al massimo le potenzialità di queste erbe è necessario rispettare i tempi di infusione. Infatti, se la tisana a base di camomilla viene tenuta in infusione più del dovuto si può verificare l’effetto opposto, ovvero che stimoli.

Un altro modo per dormire bene e areare bene la stanza da letto almeno venti minuti prima. L’aria fresca e il ricambio di ossigeno favoriranno il naturale relax fisico e mentale, garantendo così un ottimo riposo.

Non va trascurato nemmeno l’aspetto della cura del corpo. Un buon bagno o una doccia calda, prima di andare a letto favoriscono il dormire bene e inducono la persona in uno stato di tranquillità naturale.

Per concludere va detto che l’eccessivo uso di telefoni e pc nelle ore serali sovra-stimola la vista, fortemente collegata alle aree del cervello preposte al dormire bene. Ecco perché è bene evitare di restare troppo a lungo al telefono durante le ore serali.

A volte dormire bene richiede solo un po’ di impegno ed auto disciplina. Vai sul sito per conoscere i prodotti che possono agevolare il risposo.